SAFE TRIP

    Have a #SAFETRIP & Enjoy
    La riduzione dei rischi nei contesti del divertimento


    IL PROGETTO

    Il progetto Safe Trip sperimenta un servizio di prevenzione selettiva finalizzato alla riduzione dei rischi legati all’uso e abuso di sostanze stupefacenti – legali e illegali – e alle malattie trasmesse sessualmente (MTS).

    Il progetto è gestito da educatori professionali e altri operatori – tra cui psicologi, infermieri e assistenti sociali – che, frequentando i momenti e i luoghi  del divertimento giovanile come eventi, feste e locali divulgano materiale informativo sulle sostanze stupefacenti e le MTS e distribuiscono gratuitamente etilometri e preservativi.


    I ragazzi e gli adulti tra i 15 e i 50 anni sono i destinatari diretti di Safe Trip: con loro gli educatori aprono ad una relazione che mette al centro la persona e le sue scelte – senza giudizio di valore o di sorta – offrendo così la possibilità di aprirsi e confrontarsi con persone competenti.

    I locali e i festival nei quali gli interventi sono attivati – i cui gestori sono, in termini di sensibilizzazione, destinatari secondari del progetto – vengono selezionati con mappature mirate che permettono di rendere significativa la presenza degli educatori e, contemporaneamente, di rilevare a titolo informativo e preventivo le dimensioni del rischio nel contesto cittadino e provinciale.

    In questo periodo di emergenza sanitaria, in cui i locali sono chiusi e le feste sospese, ci stiamo muovendo sul territorio cittadino tra parchi e fermate della metropolitana per incontrare i giovani, chiacchierare con loro e capire come si pongono rispetto all’utilizzo di sostanze stupefacenti e al mondo del sesso.

    Sosteniamo le capacità dei giovani di compiere scelte di tutela di sé e della propria salute.
    Informiamo sugli effetti e i rischi correlati all’utilizzo di sostanze e sulle norme relative alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.
    Ascoltiamo e orientiamo chi ne sente il bisogno alla rete dei servizi territoriali.
    Offriamo prestazioni sanitarie in loco per gestire le urgenze.

    Ultime notizie dal progetto

    Che il tasso sia con te!

    Che il tasso sia con te!

    11 Febbraio 2020

    Freddo, rumore, lavorare nei weekend: ne vale davvero la pena? A questa domanda risponde la riflessione di un'operatrice del Progetto Sp510 che da un anno si occupa di riduzione dei rischi nei contesti del divertimento nell'area di Brescia.Leggi tutto


    Ente capofila

    Partner

    Questo è un sito unico che richiederà un browser più moderno per lavorare! Please upgrade today!