Our Blog

La Parrocchia e la Casa di Tre bottoni

La Parrocchia e i parrocchiani di Santa Giovanna Antida sono pronti ad accogliere gli Ospiti della Casa di Tre Bottoni, seguendo le indicazioni del Vangelo, perché accogliere non significa crearsi dei problemi, ma aiutare a risolverli. La Parrocchia riceve moltissime richieste di sostegno e la Casa permetterà di offrire l’aiuto cercato.


Per i primi tre anni Il Calabrone si occuperà della gestione della Casa di Tre Bottoni in collaborazione con la Parrocchia e l’Unità Pastorale Don Giacomo Vender, successivamente l’auspicio è che l’Unità Pastorale possa gestire autonomamente il progetto con una equipe di volontari formati nel tempo.


I Parrocchiani, al momento della stesura del progetto, sono stati coinvolti in un’assemblea esplicativa aperta alla cittadinanza: il progetto ha incontrato il favore dei presenti, a dimostrazione che, nonostante le vicende nazionali attuali, l’accoglienza è positiva e che la Casa di Tre Bottoni ne sarà un esempio.

Non è mancato il supporto della Diocesi di Brescia che ha riconosciuto il valore del progetto per la Parrocchia, per l’Unità Pastorale e per le persone che abiteranno la Casa di Tre Bottoni.

potrebbe interessarti anche...

La Casa di Tre Bottoni vista da Agnese e Stefania

La Casa di Tre Bottoni vista da Agnese e Stefania

23 Aprile 2020

Il progetto della Casa di Tre Bottoni ha visto coinvolte sin da subito le due operatrici, Agnese e Stefania, quando ancora era in cantiere, quando la casa non aveva ancora un nome e un carattere. Hanno iniziato a costruire la casa dalle fondamenta, collaborando alla scrittura del progetto ma anche immaginando a come sarebbe diventata...Leggi anche

Riprendere il filo

Riprendere il filo

27 Febbraio 2020

Venerdì 7 febbraio, per festeggiare il primo compleanno di Casa di Tre Bottoni, è andato in scena lo spettacolo “Riprendere il filo”. Il primo di tre appuntamenti in programma quest’anno per affrontare il tema dell’accoglienza e coinvolgere la cittadinanza sul progetto.Leggi anche

scopri di più su accogliere in territorio
Tags:

Mostra i commenti (0)

Questo è un sito unico che richiederà un browser più moderno per lavorare! Please upgrade today!